Home Copia Digitale Edizione Settembre 2021 (copia digitale)

Edizione Settembre 2021 (copia digitale)

In copertina
FRANCO VECCHIET, Un giorno solo (particolare), cm 80 x 80, pittura, collage e materiali vari su tela, 2017

Franco Vecchiet è nato a Trieste. Dopo il liceo ha studiato grafica d’arte a Urbino, frequentato
la scuola di H. Goetz, le Accademie di Lubiana e di Parigi. Per il suo percorso d’arte è stato particolarmente
importante l’incontro prima con A. Cernigoj e poi con L. Spacal. Negli anni settanta si è dedicato principalmente alla grafica, dove ha approfondito una ricerca personale dei vari procedimenti contemporanei dell’incisione. Ha allargato quindi il suo campo d’interesse a mezzi espressivi diversi e ad approcci contemporanei. Ha allestito mostre e realizzato installazioni in varie città in Europa e USA; ha partecipato a
biennali di incisione ottenendo vari premi, ultimo in questi giorni quello alla Biennale internazionale
di Bitola in Macedonia.
Sue opere si trovano in vari musei e collezioni. Suo è il monumento-
mosaico nella piazza Transalpina a Gorizia
inaugurato per l’entrata degli stati dell’est
Europa nell’Unione Europea.

Articoli Recenti

Le “quattro patrie” di Alessandro Tessari

Nel nostro tentativo di dire quanto pathos e quanta vita si ravvisi in questo “messaggio in bottiglia”: l’ultima (per poco) pubblica­zione (edita...

Pasolini e la poetica del “rustico amore”

Lo sguardo rivolto all’esterno della Casa Co­lussi, sede del Centro Studi Pasolini di Ca­sarsa (Pordenone), è la focalizzazione fisica di un punto...

Yan Pei-Ming: quando l’arte diventa storia

Il Palazzo dei Papi e la Collezione Lambert hanno ospitato ad Avignone Tigres et vau­tours (Tigri e avvoltoi), una interessantissi­ma mostra dedicata...