Home Copia Digitale Edizione Febbraio 2021 (copia digitale)

Edizione Febbraio 2021 (copia digitale)

Link download PDF

MARIO SCARPATI, Ratto d’Europa, cm 50 x 35, fotomontaggio con intervento a tecnica mista, 2012

In copertina
MARIO SCARPATI, Ratto d’Europa, cm 50 x 35, fotomontaggio
con intervento a tecnica mista, 2012 Mario Scarpati, nato a Napoli nel 1939, diplomato all’Istituto d’Arte “Palizzi”, ha insegnato all’Istituto Statale d’Arte di Salerno e poi al IV Liceo artistico di Roma.
Il premio milanese Diomira lo rivela in campo nazionale, dove ottiene numerosi riconoscimenti e riscontri.
Nel ’72 vince la medaglia d’oro alla III Biennale Internazionale della Grafica di Firenze. Nel 1994 si trasferisce a Trieste. Nel ’97 espone il “Bestiario di fine millennio” al castello aragonese di Ischia. Per l’Accademia di belle Arti di Lipsia traspone i “Cavalieri scortesi” in 45 puntesecche, che nel ’98 dona al museo nazionale della stampa di Città del Messico. Vari critici e intellettuali si interessano al suo mondo espressivo; tra gli altri scrivono di lui lo storico delle religioni Alfonso Maria Di Nola, i filosofi Dino Formaggio e Giacomo Marramao, l’antropologo Vittorio Lanternari. Nel 2012 i De Luca Editori d’Arte stampano un’elegante monografia. Ai fotomontaggi si dedica da 40 anni. È invitato alle ultime otto biennali internazionali di incisione a Cremona.
Nel 2020, su segnalazione del presidente John Read, è nominato membro onorario del Prism Print International di Londra, con cui espone a Stoccolma. Ad agosto 2021 esporrà alla Biennale internazionale di incisione a Cracovia.

Articoli Recenti

Fotohaiku 2021: procedere per distillazioni

Se il filosofo siciliano Manlio Sgalambro ha espresso la sua predilezione riguardo all’arte del pensare breve, contraddistinta da lampi di rapide intuizioni...