Home Copia Digitale Edizione Maggio 2020 (copia digitale)

Edizione Maggio 2020 (copia digitale)

LEONIDA DE FILIPPI, Bullet, cm 60 x 60, tecnica mista su carta, 2019 (b)
Leonida De Filippi nasce a Milano nel 1969, si laurea in scenografia all’Accademia di belle arti di Brera dove tuttora insegna tecniche extramediali, corso in cui studia e approfondisce il rapporto tra le nuove tecnologie e le arti visive. Ha insegnato inoltre nelle accademie di belle arti di Venezia e Carrara.
Il suo percorso creativo si articola inizialmente sulla pittura informale, successivamente nel suo percorso artistico utilizza diverse tecniche tra cui la serigafia. Il lavoro attuale tiene conto del rapporto tra arte e tecnologia, tra uomo e macchina, creando nuovi modelli di percezione attraverso una visione alterata, modificata, sganata, l’occhio infatti è sempre più condizionato da filtri e amplificazioni artificiali tramite i quali l’immagine viene acquisita, letta e tradotta, le opere si raccontano in un esperanto pittorico che vive e respira attraverso i media.
Ha esposto per la fondazione tedesca VAF Stiftung alla “Stadgalerie” di Kiel, alla Kunstetlerhaus di Graz e allo ZKM, Zentrum fur Kunst und Medientechnologie di Karlsruhe e al MART di Rovereto.
Nel 2008 fonda con Paola Ferrario “The Sense of Art”, associazione umanitaria no profit.

Articoli Recenti

Luis Sepùlveda, combattente umile e coraggioso

Ci sono vite e destini che s’in­trecciano in forme misterio­se ed inesplicabili. L’ultimo incontro letterario a cui ha partecipato Luis Sepùlveda, prima...