Home Copia Digitale Edizione Febbraio 2020 (copia digitale)

Edizione Febbraio 2020 (copia digitale)

RUDI SKOČIR, Le parfume d’Adam, cm 100 x 100, acrilico e collage su tela, 2013

Rudi Skočir, nato a Kamnje di Caporetto in Slovenia, vive e lavora a Žibrše; si è formato all’Accademia di belle Arti di Lubiana, dove si è diplomato nel 1977. La sua indole, desiderosa di sempre ulteriori conoscenze, lo ha spinto a conoscere diverse situazioni legate alla creatività artistica; ha soggiornato a più riprese anche a Parigi per studiare alla Cité Internationale des Arts. Per ogni avventura compositiva, la piattaforma d’avvio è la realtà, in cui innesta la sua riflessione estraendone motivi figurali da inserire nelle superfici capaci di fondere in bella armonia elementi del mondo fisico e di quello spirituale. Ha illustrato numerose pubblicazioni per ragazzi e adulti. La sua pittura ha riscosso l’approvazione e il riscontro critico in molti paesi, tra cui, oltre a quelli appartenenti all’ex Jugoslavia, in Danimarca, Germania, Giappone, Gran Bretagna, Polonia.

Articoli Recenti

Le “quattro patrie” di Alessandro Tessari

Nel nostro tentativo di dire quanto pathos e quanta vita si ravvisi in questo “messaggio in bottiglia”: l’ultima (per poco) pubblica­zione (edita...

Pasolini e la poetica del “rustico amore”

Lo sguardo rivolto all’esterno della Casa Co­lussi, sede del Centro Studi Pasolini di Ca­sarsa (Pordenone), è la focalizzazione fisica di un punto...

Yan Pei-Ming: quando l’arte diventa storia

Il Palazzo dei Papi e la Collezione Lambert hanno ospitato ad Avignone Tigres et vau­tours (Tigri e avvoltoi), una interessantissi­ma mostra dedicata...