Home Arte Piergiorgio Baroldi

Piergiorgio Baroldi

Piergiorgio Baroldi
Piergiorgio Baroldi

L’artista respira da sempre l’aria di Venezia, “vivendo – come recita una sua nota biografica – nell’area dell’estuario” della città. La sua esperienza professionale, congiunta con una precisa tensione umana, si sviluppa in gran parte nell’ambito dell’economia turistica e dell’ambiente. Viaggia con disinvoltura dalle ferree regole dei numeri a una piena libertà creativa che gli consente un’arte ricca di sollecitazioni di partenza (di storia e di cronaca) e generosa di opzioni espressive. La sua poetica che si dispiega non solo nella pittura, ma anche nei lavori tridimensionali e nell’installazione, si caratterizza per una figurazione dove la cifra evocativa e il gusto ironico si fondono in superfici dal cromatismo caldo e intenso.
Tra gli eventi più recenti ai quali ha partecipato: Padiglione Tibet e Volumes of Art all’Interim Storage Facility del Joint Research Centre di Ispra, e Art Spaces ai Magazzini del Sale a Venezia, nel contesto di un importante programma di disattivazione nucleare della Commissione Europea e del JRC attraverso l’arte, con i suoi Oil-Drums che, insieme alle installazioni di altri artisti internazionali, stanno compiendo un tour pluriennale nelle più importanti città d’Europa.

Articoli Recenti

Le “quattro patrie” di Alessandro Tessari

Nel nostro tentativo di dire quanto pathos e quanta vita si ravvisi in questo “messaggio in bottiglia”: l’ultima (per poco) pubblica­zione (edita...

Pasolini e la poetica del “rustico amore”

Lo sguardo rivolto all’esterno della Casa Co­lussi, sede del Centro Studi Pasolini di Ca­sarsa (Pordenone), è la focalizzazione fisica di un punto...